Chiudi

Cerca tra i nostri contenuti

Seleziona il contenuto

Senza categoria

Tempo di lettura: 1 minuto

🍅Lo sapevi che il pomodoro è un frutto?

Il pomodoro è uno degli alimenti maggiormente consumati soprattutto durante la bella stagione e, botanicamente, è considerato un frutto!

Tutti i frutti hanno infatti dei semi al loro interno e crescono dal fiore di una pianta. I pomodori si formano da piccoli fiori gialli sulla pianta da cui nasce e contengono naturalmente moltissimi semi, che possono essere raccolti e utilizzati per produrre altre piante di pomodoro.

Per questo motivo i pomodori contengono più zuccheri rispetto agli ortaggi e alle verdure, ma non per questo devi rinunciare ad utilizzarli nelle tue ricette.

Il segreto sta nel saperli usare correttamente e nell’eseguire le giuste associazioni alimentari.

Vediamo nelle slide di questo post come consumarli nel modo corretto!

 

IL POMODORO È UN FRUTTO

Un frutto botanico ha almeno un seme e cresce dal fiore della pianta. Tenendo a mente questa definizione, i pomodori sono classificati come frutti perché contengono semi al loro interno e crescono dal fiore della pianta di pomodoro.

 

NON RINUNCIARE AL SUGO!

Sebbene contengano più zuccheri rispetto agli ortaggi e alle verdure questo non deve costituire un motivo per rinunciare ad un bel sughetto o una buschetta! Basterà in questo caso diminuire il quantitativo di pasta, pane o riso presente nello stesso pasto.

 

ATTENZIONE ALLE ALLERGIE

I pomodori rientrano nella categoria delle solanacee. Se quindi soffri di irritazione intestinale o colite meglio prestare attenzione.

Se invece sei allergico al nichel ti consiglio di acquistare la variante nichel free facilmente reperibile nei negozi biologici, nei supermercati più forniti o presso i coltivatori diretti.

 

 

LICOPENE

Il licopene è un componente bioattivo, ossia dotato di attività biologiche positive per l’organismo umano, che si trova nel pomodoro.

L’organismo umano non è in grado di sintetizzare il licopene e pertanto esso può essere assunto solo tramite l’alimentazione, principalmente consumando il pomodoro o prodotti derivati.

Il licopene è un carotenoide con un grande potere antiossidante e molti studi hanno indicato effetti positivi della sua assunzione nella prevenzione di svariate patologie tra cui malattie cardiovascolari e osteoporosi.

Per beneficiare degli effetti del licopene ti consiglio di consumare il pomodoro in associazione alla verdura cruda, ricca di acqua, per favorirne l’effetto diuretico.

 

 

POMODORI E LATTICINI

Ti sconsiglio inoltre di consumare i pomodori con i latticini perché verrebbe meno l’effetto drenante.

La classica “Caprese” non è un buon esempio di come consumare il pomodoro. Questa ricetta è nata infatti a Capri per non far disidratare i pescatori sulle navi!

Se non vuoi rinunciare a questa associazione, aggiungi una verdura cruda ricca di acqua di vegetazione per favorire la diuresi e non aggiungere sale.

 

CONCLUSIONI

Il pomodoro è un alimento versatile: puoi consumarlo a merenda o colazione se prevista frutta nel tuo piano alimentare biotipizzato.

Le sue proprietà ed i benefici dei pomodori sono tantissime ed ovviamente ti consiglio di consumare quelli da agricoltura biologica!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I MIEI BESTSELLER

AD OGNUNO IL PROPRIO METODO. IL MIO È IL MISSORI-GELLI® TROVA IL TUO CON I MIEI LIBRI

VUOI RICEVERE RICETTE E PROMOZIONI IN ANTEPRIMA?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E NON PERDERTI NESSUNA NOVITÀ!

SEGUI LE MIE PAGINE SOCIAL

ED ENTRA A FAR PARTE DELLA MIA STRAORDINARIA COMMUNITY!