Chiudi

Cerca tra i nostri contenuti

Seleziona il contenuto

Salute e Benessere

Esercizi, idratazione e rimedi per sgonfiare la tua pancia

Imagine Esercizi, idratazione e rimedi per sgonfiare la tua pancia

Salute e Benessere

Esercizi, idratazione e rimedi per sgonfiare la tua pancia

Tempo di lettura: 2 minuti

Tutti soffriamo di gonfiore addominale. Questo può essere dovuto da un accumulo di stress, idratazione sbagliata, alimentazione non corretta, ecc…

 

Vediamo insieme delle buone pratiche per combattere il gonfiore addominale:

 

Per sgonfiare la pancia, inizia dall’acqua.

Senza acqua non potremmo vivere, ed è fondamentale assumerne la giusta quantità.

L’acqua aiuta ad evitare la stitichezza, una delle cause di meteorismo, poiché se gli alimenti permangono troppo nel nostro intestino, i batteri che lo abitano fanno fermentare il tutto aumentando la produzione di gas.

Per sapere il giusto quantitativo di acqua da assumere leggi anche questo articolo

 

Limita il consumo di sodio

Riduci l’utilizzo di sale da cucina e di cibi già salati.

Non aggiungere sale al cibo e stai lontano da prodotti confezionati perché hanno un contenuto di sodio estremamente alto. L’eccesso di sodio provoca ritenzione idrica. Se soffri di molta ritenzione idrica possono essere utili tisane a base di drenanti e depurativi come il Tarassaco (o dente di leone) ma è sempre bene consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi farmaco o fitoterapico.

È possibile però raccogliere il tarassaco nei campi o acquistarlo tal quale ed utilizzarlo in cucina.

 

Mangia frequentemente e mastica bene!

Mangiare ogni 2,5 – 3 ore, piccoli pasti, ti aiuterà ad evitare che il tuo stomaco si dilati eccessivamente, come fa durante un unico pasto abbondante.

E poi… mastica, mastica, mastica!

Come ci insegnano gli animali, molto più saggi di noi, masticare almeno 30 volte il cibo prima di deglutire è il segreto per dimagrire. Masticare facilita la digestione e ci impedisce di inghiottire aria, che porta inevitabilmente a gonfiore (aerofagia).

 

Fare attività fisica giornalmente

Per promuovere la perdita di grasso a livello addominale, l’attività fisica quotidiana è fondamentale, in tal modo, oltre alla riduzione del peso corporeo, il transito intestinale sarà migliore, prevenendo la stitichezza legata al gonfiore.

Ti consiglio degli esercizi semplicissimi da svolgere in casa in pochi minuti, li trovi qui!

 

Eliminare/ridurre i cibi che provocano meteorismo come:

  • Le bevande gassate che contengono anidride carbonica;
  • Le gomme da masticare che fanno inghiottire aria;
  • I dolcificanti artificiali (i polialcoli sono i colpevoli più noti per la produzione di gas che di conseguenza causa crampi, gonfiore addominale e diarrea);
  • I latticini (per la presenza del lattosio di cui siamo praticamente tutti intolleranti a causa della perdita dell’enzima lattasi in età infantile);
  • I legumi (che andrebbero passati per eliminare la cuticola);
  • Alcune verdure come i cavoletti di Bruxelles, il cavolfiore, il cavolo e i broccoli vanno assunti con moderazione se si soffre di meteorismo ma non eliminati del tutto poiché sono fonte di nutrienti salutari.

 

Basta un po’ di attenzione per trovare in pochissimo tempo benessere non solo per la nostra pancia ma per tutto il nostro corpo.

IN QUESTO ARTICOLO TRATTIAMO DI:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I MIEI BESTSELLER

AD OGNUNO IL PROPRIO METODO. IL MIO È IL MISSORI-GELLI® TROVA IL TUO CON I MIEI LIBRI

VUOI RICEVERE RICETTE E PROMOZIONI IN ANTEPRIMA?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E NON PERDERTI NESSUNA NOVITÀ!

SEGUI LE MIE PAGINE SOCIAL

ED ENTRA A FAR PARTE DELLA MIA STRAORDINARIA COMMUNITY!