Chiudi

Cerca tra i nostri contenuti

Seleziona il contenuto

Salute e Benessere , Tiroide , Biotipi

La frutta fa sempre bene?

Imagine La frutta fa sempre bene?

Salute e Benessere , Tiroide , Biotipi

La frutta fa sempre bene?

Tempo di lettura: 1 minuto

Per quanto possa essere considerata sana, la frutta può creare numerosi disturbi in chi soffre di permeabilità intestinale, SIBO, disbiosi intestinale, candida intestinale, intolleranza al fruttosio, condizioni che sono spesso presenti in caso di tiroidite e disfunzioni tiroidee. Va inoltre ricordato che la frutta sortisce un effetto diverso a seconda del biotipo e della pancia (veloce, lenta o regolare). È bene valutare quindi la soglia di tolleranza individuale prima di consumare frutta.

 

Meglio scegliere frutta biologica e in qualunque caso lavare la buccia con sapone di Marsiglia per rimuovere la maggior parte di pesticidi e cere.

 

In ogni caso, è sempre ideale orientarsi su frutta di stagione, preferibilmente a km 0 e che provenga da una filiera controllata.

 

Ci sono dei frutti in particolare che non causano problemi tiroidei intestinali come le Mele e i Limoni. Analizziamone insieme le proprietà.

 

 

Mele

 

La mela favorisce il benessere intestinale. Essa è ricca di polifenoli, che proteggono le mucose intestinali e hanno un effetto lenitivo sulle infiammazioni.

 

Un aiuto in più è dato anche dalle fibre sia della buccia che della polpa che danno un aiuto concreto non solo in caso di stipsi facilitando l’evacuazione, ma anche in caso di dissenteria. Le mele sono anche ricche di pectina, che ha un effetto disintossicante, quindi aiuta a liberare il corpo dalle tossine.

 

In caso di dissenteria, è consigliabile consumare la mela cruda, magari grattugiandola ed aggiungendo qualche goccia di limone con funzione astringente e che ne rallenta l’ossidazione.

 

In caso invece di stipsi il suggerimento è quello di mangiarla cotta perché favorisce l’evacuazione.

 

 

Limoni

 

La dissenteria è uno dei sintomi più comuni in caso di infiammazione del colon. Il limone aiuta moltissimo in questa eventualità, poiché ha proprietà astringenti ed è allo stesso tempo un disinfettante e battericida. Il limone, inoltre, contiene anche molti sali minerali come ferro, fosforo, potassio, sodio e calcio.

 

Nel mio libro “La Dieta della Tiroide” ti segnalo quali alimenti prediligere seguendo il Metodo Missori-Gelli in base alle problematiche tiroidee e tiroideo-intestinali.

 

IN QUESTO ARTICOLO TRATTIAMO DI:

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I MIEI BESTSELLER

AD OGNUNO IL PROPRIO METODO. IL MIO È IL MISSORI-GELLI® TROVA IL TUO CON I MIEI LIBRI

VUOI RICEVERE RICETTE E PROMOZIONI IN ANTEPRIMA?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E NON PERDERTI NESSUNA NOVITÀ!

SEGUI LE MIE PAGINE SOCIAL

ED ENTRA A FAR PARTE DELLA MIA STRAORDINARIA COMMUNITY!